Matteo Fraschini Koffi - Giornalista Freelance

  • Home
  • Blog News
  • MOZAMBICO Intercettata nave carica di eroina: fermati a bordo dodici iraniani

avvenire, cronaca

MOZAMBICO Intercettata nave carica di eroina: fermati a bordo dodici iraniani

MOZAMBICO - Le autorità mozambicane hanno intercettato una imbarcazione con un carico di circa 1,5 tonnellate di eroina proveniente dall’Asia. Nell’operazione sono morte tre persone. «La nave con a bordo la droga stava viaggiando a 50 chilometri dalla costa nella provincia settentrionale di Cabo Delgado – hanno dichiarato ieri fonti del Servizio nazionale per le investigazioni criminali (Sernic) –. Gli occupanti dell’imbarcazione hanno cercato di incendiare l’intero carico poco prima di essere arrestati».

I responsabili di questo traffico sono 15 iraniani, 12 dei quali fermati mentre gli altri 3 sono morti mentre tentavano di fuggire a nuoto. La cattura, avvenuta durante il fine settimana, è stata il risultato di indagini

portate avanti per mesi da forze di sicurezza locali e straniere. «La Tanzania e il Kenya hanno migliorato molto il livello di operazioni di contrasto al traffico di droga – aveva spiegato di recente Cesar Guedes, a capo della missione dell’Ufficio Onu contro il crimine e la droga (Unodc) nel Paese –. Quindi ora i criminali hanno iniziato a usare il nord del Mozambico soprattutto per i carichi di eroina che provengono dall’Afghanistan e vanno verso l’Europa». Il Paese africano sta cercando di ricostruirsi dopo quindici anni di guerra civile finita nel 1992, i recenti cicloni che hanno colpito gran parte del territorio, e un’insurrezione di matrice islamica nel nord. I trafficanti di droga stanno quindi sfruttando tali piaghe per garantire il passaggio di stupefacenti.

Matteo Fraschini Koffi per AVVENIRE - 18 dicembre 2109 © RIPRODUZIONE RISERVATA

Stampa Email

19gg

 

leggi

Abilita il javascript per inviare questo modulo

MFK Matteo Fraschini Koffi

Giornalista Freelance

Biografia | Libro | Blog News | Radio | Video | Foto