Phyllis_Omidi__me.jpg

DAKAR, Senegal - «Siamo felicissimi: non ci siamo mai arresi e alla fine giustizia è stata fatta», racconta ad Avvenire l’ambientalista Phyllis Omido. Dopo oltre dieci anni di coraggiose battaglie per la protezione dell’ambiente in Kenya, Omido, a capo del Centro per giustizia, autorità e azione ambientale (Cjgea), può tirare un sospiro di sollievo

Tags: attualità sociale avvenire cronaca

Continua a leggere

Matteo Fraschini Koffi - Giornalista Freelance